Facebook cambia strategia e ridimensiona Libra Facebook cambia strategia e ridimensiona Libra

Facebook cambia strategia e ridimensiona Libra

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 22 Aprile 2020 redazione 0

Quando progetta qualcosa, Facebook è abituato a farlo in grande stile: del resto, senza lungimiranza ma anche un pizzico di azzardo il social blu... Facebook cambia strategia e ridimensiona Libra

Quando progetta qualcosa, Facebook è abituato a farlo in grande stile: del resto, senza lungimiranza ma anche un pizzico di azzardo il social blu non avrebbe raggiunto tutti i suoi traguardi.

Ma purtroppo non sempre tutto va per il verso giusto, e se ci aggiungiamo anche questa pandemia mondiale che ha stravolto progetti e programmi un po’ a tutti, non appare poi tanto insensato questo cambio di strategia.

A cosa ci riferiamo?

A Libra, l’ambizioso progetto di creare un sistema finanziario globale alternativo alle banche centrali che prevedesse l’assenza di costi di gestione sino ad escludere la necessità di possedere un conto corrente.

Presentato nel 2019, in questi mesi ha subito bruschi rallentamenti e a quanto pare ora si è deciso di ridimensionarlo del tutto.

E non si tratta neppure solo di indiscreioni: la Libra Association, responsabile della governance, implementazione e strategia del progetto, ha infatti appena pubblicato un nuovo white paper, ribattezzato 2.0, dove illustra le modifiche apportate alla moneta digitale.

Facebook non punta più alla creazione di un nuovo sistema finanziario globale, bensì a un più tradizionale network per i pagamenti. Insomma, qualcosa di molto simile a ciò che rappresenta PayPal.

Il nuovo progetto partirà dalla Svizzera. Sempre la Libra Association, con sede a Ginevra, ha infatti annunciato di aver avviato il processo di approvazione presso la Finma, l’Autorità di controllo dei mercati finanziari svizzeri, parlando del passaggio a «una fase più operativa del proprio progetto». Il quale, nelle intenzioni, dovrebbe essere realizzato entro la fine dell’anno, come indicato originariamente.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *