Facebook, le videochiamate di gruppo si fanno nelle Rooms Facebook, le videochiamate di gruppo si fanno nelle Rooms

Facebook, le videochiamate di gruppo si fanno nelle Rooms

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 28 Aprile 2020 redazione 0

Se già da anni le videochiamate erano usatissime per mettere in contatto amici e parenti lontani, per vedere un volto oltre ad ascoltare una... Facebook, le videochiamate di gruppo si fanno nelle Rooms

Se già da anni le videochiamate erano usatissime per mettere in contatto amici e parenti lontani, per vedere un volto oltre ad ascoltare una voce, in queste settimane in cui siamo stati costretti a tenerci lontano da tutto e tutti, rinchiusi letteralmente nelle nostre case, c’è stato un vero e proprio boom.

Piattaforme prima misconosciute sono diventate celeberrime per la loro comodità di accogliere più partecipanti assieme in meeting online resisi necessari per qualsiasi cosa, in primis per il lavoro e la didattica online.

Ma anche i social e le piattaforme più note hanno cercato di venire incontro alla propria utenza, soprattutto per non correre il rischio di perderla, e proprio in quest’ottica nei giorni scorsi Facebook ha lanciato le sue “Rooms”.

“Un nuovo strumento che sfrutta l’intelligenza artificiale per gestire gli sfondi artificiali e gli altri effetti dedicati alla gestione dell’illuminazione”, ha spiegato Mark Zuckerberg in diretta davanti a 50 mila persone.

Con Facebook Rooms, la società di Menlo Park va a fare concorrenza alle varie Skype, Hangouts Meet e soprattutto Zoom che in questo periodo hanno conosciuto un boom di utenti.

Facebook Rooms altro non è che una piattaforma che permette di effettuare videochiamate fino a 50 persone, anche senza dover essere iscritti a Facebook.

Una piattaforma per le videoconferenze, con la possibilità per ogni utente di creare tante stanze all’interno di una singola videochiamata. Ogni videochiamata creata su Facebook Rooms può essere condivisa all’interno di un evento Facebook, su un gruppo oppure sulla propria pagina.

Ma non solo: Facebook ha annunciato che si potranno creare videochiamate su Facebook Rooms da Instagram, WhatsApp e Portal.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *