Ubisoft, dirigenti accusati di molestie sessuali Ubisoft, dirigenti accusati di molestie sessuali

Ubisoft, dirigenti accusati di molestie sessuali

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 16 Luglio 2020 redazione 0

Ci sono degli ambiti lavorativi in cui essere donna rappresenta ancora un grosso “svantaggio”, a voler usare un eufemismo. Ambienti come quello dei videogame... Ubisoft, dirigenti accusati di molestie sessuali

Ci sono degli ambiti lavorativi in cui essere donna rappresenta ancora un grosso “svantaggio”, a voler usare un eufemismo.

Ambienti come quello dei videogame tradizionalmente sessisti, nonostante negli ultimi anni siano tante le donne diventate sviluppatrici e che ricoprono posizioni anche di comando nei colossi del settore.

Ma in questi giorni è scoppiato un grosso scandalo che mette in luce quanto ci sia ancora da fare: dopo l’inchiesta pubblicata da Libération, dalla quale emerge un quadro piuttosto pesante circa il clima lavorativo nelle varie sedi di Ubisoft, e non solo in quella francese di Montreuil, l’azienda ha annunciato il licenziamento di tre fra i principali dirigenti, Serge Hascoët, Yannis Mallat e Cécile Cornet.

Cosa è successo?

Diversi media francesi hanno evidenziato comportamenti illeciti contro le dipendenti e un maschilismo che – secondo alcuni – si rispecchia anche dei videogiochi prodotti, tra cui alcuni dei più popolari come Assassin’s Creed, Rayman, The Crew.

Qualche settimana fa, Libération aveva raccolto diverse testimonianze di dipendenti dopo che già a fine di giugno dei racconti anonimi di dipendenti o ex dipendenti di Ubisoft erano apparsi su Twitter a proposito di comportamenti illeciti di dirigenti degli studi di produzione Ubisoft a Toronto e Montreal, ma anche in Brasile, Bulgaria e Stati Uniti.

Una lavoratrice aveva spiegato che un collega le aveva chiesto un rapporto orale mentre lavorava nel suo ufficio, un’altra aveva riferito che un direttore creativo dello studio di Montreal le aveva “leccato la faccia” durante una festa aziendale.

Le dimissioni “fanno seguito ad un rigoroso esame che la società ha condotto in risposta alle recenti affermazioni ed accuse di cattiva condotta e comportamenti inappropriati”, ha fatto sapere Ubisoft.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *