Apple, importante vittoria contro l’Irlanda Apple, importante vittoria contro l’Irlanda

Apple, importante vittoria contro l’Irlanda

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 17 Luglio 2020 redazione 0

La cronaca ci ha abituato spesso a decisi ribaltoni, che avvengono in aula con sentenze che vengono annullate e completamente capovolte, in appello o... Apple, importante vittoria contro l’Irlanda

La cronaca ci ha abituato spesso a decisi ribaltoni, che avvengono in aula con sentenze che vengono annullate e completamente capovolte, in appello o addirittura in Cassazione.

Naturalmente questo avviene anche a livello internazionale ed europeo, come ci mostra una recente sentenza che vede protagonista il colosso di Cupertino.

Apple ha infatti vinto il primo round della battaglia giudiziaria contro l’antitrust dell’Unione europea: il tribunale Ue ha annullato l’ordine della Commissione, risalente al 2016, che imponeva all’azienda di corrispondere all’Irlanda 13 miliardi di euro, più interessi, per gli accordi fiscali sottoscritti con Dublino e ritenuti illeciti dell’esecutivo.

Il tribunale sostiene che l’antitrust Ue avrebbe concluso «in modo giuridicamente adeguato l’esistenza di un vantaggio anticoncorrenziale ai sensi dell’Articolo 107».

Nello specifico, Bruxelles “ha concluso erroneamente” che le autorità fiscali irlandesi “hanno dato ad Apple un vantaggio selettivo” avendo consentito loro di non imputare alle loro filiali irlandesi i redditi ottenuti dalle vendite fuori dall’America.

Per il Tribunale “la Commissione avrebbe dovuto dimostrare che il reddito rappresentava il valore delle attività realmente portate avanti dalle filiali irlandesi”.

L’Irlanda, Apple e la Commissione Europea hanno ora due mesi di tempo per decidere se ricorrere nuovamente in appello.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *