Alitalia non avrà esuberi Alitalia non avrà esuberi

Alitalia non avrà esuberi

UncategorizedBusinessHardwareNewsSocialSoftwareVideoBrowserHostingTechInternetSistemi OperativiAntivirus & AntiSpywareWordpressAdslVideoGameTelefoniaEconomiaSalutePromoCasa & famigliaPuliziaAspirapolvereRobot aspirapolvereScopa elettricaCasaDeumidificatoreMaterassoUmidificatoreStiratura e cucitoFerro da stiroFerro da stiro con caldaiaMacchina da cucirePrima InfanziaBaby monitorCuocipappaPasseggino gemellarePasseggino leggeroPasseggino trioScaldabiberonSeggiolino autoGrandi elettrodomesticiLavatriceCucinaBevandeBollitoreCentrifugaEstrattore di succoMacchina da caffèMacchina da caffè a capsuleMacchina da caffè automaticaCotturaFornetto elettricoForno a microondeFriggitrice ad ariaRobot da cucina multifunzionePreparazione cibiFrullatoreFrullatore ad immersioneImpastatriceMacchina del paneRobot da cucinaTostapaneVaporieraPer conservareMacchina sottovuotoCura della personaCapelliArricciacapelliAsciugacapelliPiastra per capelliTagliacapelliRasatura & EpilazioneEpilatoreEpilatore a luce pulsataRasoio elettricoRegolabarbaCura della pelleSpazzola pulizia visoIgiene oraleSpazzolino elettricoBenessere & SportAerosolMisuratore di pressioneSaturimetroTempo liberoActivity trackerCardiofrequenzimetroCycletteTapis roulantTrolleyElettronicaAudio & videoAction camCasse bluetoothProiettoreTelecamera di sorveglianzaInformaticaEbook readerMonitorNotebookScannerStampanteStampante multifunzioneTabletCuffie e auricolariAuricolari BluetoothCuffie BluetoothAutoNavigatoreFai da teUtensiliAvvitatoreCompressoreSega circolareTrapanoTrapano avvitatoreGiardinoDecespugliatoreIdropulitriceTagliaerba 23 Luglio 2020 redazione 0

In queste lunghissime settimane che si sono susseguite dalla fine del lockdown, abbiamo potuto parlare più volte delle compagnie aeree e della drammatica condizione... Alitalia non avrà esuberi

In queste lunghissime settimane che si sono susseguite dalla fine del lockdown, abbiamo potuto parlare più volte delle compagnie aeree e della drammatica condizione in cui versano tutte.

Se infatti gli spostamenti sono ripresi, lo hanno fatto fin troppo lentamente, con volumi irrisori anche solo rispetto ad un anno fa.

Questo ha portato a perdite milionarie, a piani di risanamento a base di lacrime e sangue, a licenziamenti di massa che faranno perdere, nei prossimi mesi, il lavoro a decine di migliaia di lavoratori del settore e di tutto l’indotto.

Ma a quanto pare Alitalia, recentemente protagonista dell’ennesimo salvataggio di stato e quindi di una nuova nazionalizzazione, non sarà interessata da tagli nel personale.

“Assolutamente no, non esistono i 4 mila esuberi. Esiste una dotazione iniziale con un range di 70 aerei che e’ il numero di quelli che servono oggi per volare. Questo non significa 4 mila esuberi. Non ci sono esuberi nel Piano che ha in testa il governo”, ci ha tenuto a sottolineare il ministro dello sviluppo economico Stefano Patuanelli a margine dell’assemblea dei presidenti di Coldiretti.

La notizia degli esuberi era stata lanciata tra i primi dal Messaggero, che ha spiegato come i dirigenti del Tesoro con il presidente designato Francesco Caio e l’ad Fabio Lazzerini hanno tenuto una videoconferenza con la struttura della direzione generale della concorrenza di Bruxelles, a cui hanno illustrato la prima bozza del piano di ripartenza.

Bozza che prevede 60-70 aerei e una dotazione di un massimo di 6.500 dipendenti, con appunto 4 mila esuberi.

Ma Putuanelli ha prontamente smentito: manterrà le sue promesse?

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *